Comunicazione

Occupazione, norme lontane dalla realtà

Nazione - Carlino - GIORNO

Si prenda il caso dell'emendamento che punta a prorogare in misura "equivalente" al periodo di sospensione a causa delCovid-19 la durata dell'assunzione dei lavoratori in apprendistato o con contratto a termine, anche in somministrazione. Se si tratta di una facoltà in capo al datore di lavoro la norma può essere riformulata meglio. Se si delineasse invece un obbligo, si tratterebbe di una espressione di dirigismo con elevati profili di incostituzionalità oltre che con una preoccupante visione di futuro. Con il paradosso, francamente indifendibile, di un sistema normativo che pretende l'indicazione di una specifica causale per il rinnovo del contratto a termine, ma che poi impone la prosecuzione dello stesso contratto indipendentemente dalle esigenze reali dell'impresa.

Leggi l'articolo intero qui