Legale

INAIL: DURC - validità confermata fino al 15 giugno 2020

Istruzione operativa del 20 maggio 2020

L’INAIL ha emanato la istruzione operativa del 20 maggio 2020, attraverso la quale fornisce chiarimenti in ordine alla validità del documento unico di regolarità contributiva, in considerazione di quanto disposto dall'articolo 103, comma 2, del D.L. n. 18/2020, che ha previsto che “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”.

Pertanto, l'Istituto comunica che i documenti unici di regolarità contributiva (DURC) che riportano come “Scadenza validità” una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 nell’ambito di tutti i procedimenti in cui è richiesto il possesso del durc online, in quanto restano esclusi dagli atti per i quali è stato disposto, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, di conversione del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, l’ampliamento del periodo di scadenza e di quello riferito alla conservazione della validità dei medesimi.