Legale

INAIL: COVID-19 - Validità del Durc On Line

Nota 3 agosto 2020, n. 9466

L'INAIL ha emanato la nota n. 9466 del 3 agosto 2020, attraverso la quale chiarisce che la proroga della validità dei Durc On Line, in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, anche in seguito alla proroga dello stato di emergenza al 15 ottobre 2020, rimane fino al 29 ottobre 2020, ai sensi del D.L. n. 34/2020, cd. Decreto "Rilancio", come modificato in sede di conversione.

Nello specifico, la Legge n. 77/2020 ha apportato modifiche al Decreto "Rilancio" prevedendo che anche per il Durc trova applicazione la disciplina stabilita in via generale dall'art. 103, comma 2, che dispone la proroga, per i successivi 90 giorni dalla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza, della validità di tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, che siano in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020.

Con la delibera del Consiglio dei Ministri 29 luglio 2020, lo stato di emergenza è stato prorogato fino al 15 ottobre 2020. Inoltre il D.L. n. 83/2020 ha stabilito che i termini previsti da disposizioni legislative diverse da quelle individuate nell'allegato 1, connessi o correlati alla cessazione dello stato di emergenza, non sono modificati a seguito della proroga dello stato di emergenza deliberata dal Consiglio dei ministri, conseguentemente le rispettive scadenze restano riferite al 31 luglio 2020.  

Pertanto, tenuto conto che l'articolo 103 non è ricompreso nelle disposizioni individuate dall'allegato 1 al citato Decreto Legge, la proroga dello stato di emergenza non produce effetti sul periodo di validità dei Durc On Line che risulta prorogata esclusivamente sino al 29 ottobre 2020 e non sino al 13 gennaio 2021.