Legale

Sezione provvedimenti riguardanti l'emergenza sanitaria da Coronavirus COVID-19

NORMATIVA

 

 
Normativa Nazionale

 INAIL

  • Circolare n. 7 dell'11 marzo 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19. Sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei premi assicurativi e altre misure urgenti."
  • Comunicazione agli utenti per COVID-19 - gestione dei servizi esclusivamente in modalità telematica mediante il canale di accesso  “Inail Risponde”.
  • Circolare n.11 del 27 marzo 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19. Disposizioni del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 in materia di sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali e di proroga della validità del documento unico di regolarità contributiva."
  • Circolare n.13 del 3 aprile 2020,"Sospensione dei termini di prescrizione e decadenza per il conseguimento delle prestazioni Inail. Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Articolo 34, commi 1 e 2; articolo 42 commi 1 e 2."
  • COVID-19 - Sospensione dei termini avvisi pubblici Isi.
  • Nota protocollo n. 4654 dell'8 aprile 2020, "aggiornamento del servizio Consultazione Durc on line in attuazione dell’articolo 103, comma 2, decreto-legge 18/2020".
  • Circolare n. 15 del 30 aprile 2020, "Riduzione dei premi e contributi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali ai sensi dell’art. 1, comma 128, legge 27 dicembre 2013, n. 147. Fissazione degli Indici di Gravità Medi e misura della riduzione per il 2020 per i settori/gestioni per i quali il procedimento di revisione non è stato completato".
  • Istruzione operativa del 30 aprile 2020, "adempimenti sospesi a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Apertura dei servizi Alpi online e Riduzione per prevenzione. Sospensione ex articolo 62, comma 2, lettera c), DL 18/2020."
  • Circolare n. 18 del 6 maggio 2020, "Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l’anno 2020."
  • Circolare n. 20 del 13 maggio 2020,"Prestazione una tantum a favore dei malati di mesotelioma non professionale o dei loro eredi. Importo della prestazione per le annualità 2015-2020. Decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 62 convertito dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8. Articolo 11- quinquies.
  • Circolare n. 21 del 18 maggio 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19. Disposizioni del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 in materia di sospensione dei versamenti dei premi per l’assicurazione obbligatoria. Conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Integrazioni alla circolare Inail 27 marzo 2020, n. 11. Istruzioni operative."
  • Istruzione operativa INAIL del 20 maggio 2020, "durc online. Articolo 81, comma 1, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34. Modifiche all’articolo 103, comma 2, decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 convertito dalla legge 24 aprile 2020, n. 27".
  • Circolare n. 23 del 27 maggio 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19. Disposizioni del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 in materia di ripresa della riscossione dei versamenti dei premi per l’assicurazione obbligatoria e di documento unico di regolarità contributiva. Istruzioni operative".
  • Istruzione operativa n. 7778 del 24 giugno 2020, "durc online. Articolo 81, comma 1, del decreto-legge n. 34/2020. Modifiche all’articolo 103, comma 2, del decreto-legge n. 18/2020 convertito dalla legge n. 27/2020. Chiarimenti".
  • Circolare n. 26 del 25 giugno 2020, "Registro nazionale degli aiuti di Stato. Sgravi sui premi assicurativi costituenti aiuti di Stato soggetti a registrazione ai sensi dell’articolo 10, decreto ministeriale 31 maggio 2017, n. 115".
  • Nota n. 7759 del 24 giugno 2020, "apertura del servizio online Comunicazione sospensioni/recuperi agevolati COVID-19".

 INPS

  • Messaggio n. 1118 del 12 marzo 2020"Modalità di presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria e di assegno ordinario ai sensi degli artt. 13 e 14 del decreto legge n. 9/2020. Nuove causali “Covid-19 d. l. n. 9/2020” e “Covid-19 interruzione CIGS - d. l. n. 9/2020”."
  • Circolare n. 38 del 12 marzo 2020, "Decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, relativo alle misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19; norme speciali in materia di trattamento ordinario di integrazione salariale, assegno ordinario, cassa integrazione in deroga e indennità lavoratori autonomi."
  • Comunicato Stampa INPS del 14 marzo 2020, "Proroga della scadenza dei pagamenti verso le pubbliche amministrazioni".
  • Messaggio n.1281 del 20 marzo 2020, "Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su congedi parentali, permessi legge n. 104/92, bonus baby-sitting."
  • Messaggio n.1286 del 20 marzo 2020, "Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su proroga del termine di presentazione delle domande di NASPI, di DIS-COLL e di disoccupazione agricola."
  • Messaggio n.1287 del 20 marzo 2020, "Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni su Cassa integrazione ordinaria, Assegno ordinario e Cassa integrazione in deroga".
  • Messaggio n.1288 del 20 marzo 2020, "Decreto cura. Emergenza COVID. Prime informazioni sulle indennità previste per particolari categorie di lavoratori autonomi, parasubordinati e subordinati".
  • Messaggio n.1321 del 23 marzo 2020, "Modalità di presentazione delle domande di CIGO e di assegno ordinario dei Fondi di solidarietà ai sensi degli articoli 19, 20 e 21 del decreto-legge n. 18/2020. Nuova causale “COVID-19 nazionale”.
  • Circolare n. 44 del 24 marzo 2020, "Bonus per servizi di assistenza e sorveglianza dei minori di cui agli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, pubblicato nella G.U. del 17 marzo 2020, n. 70. Istruzioni contabili."
  • Circolare n.45 del 25 marzo 2020,"Congedo per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dei lavoratori autonomi. Estensione permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, per i lavoratori dipendenti del settore privato. Istruzioni operative."
  • Messaggio n.1374 del 25 marzo 2020,"Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Indicazioni operative in ordine alla gestione delle domande di rateazione dei debiti contributivi in fase amministrativa e della verifica della regolarità contributiva."
  • Circolare n.47 del 28 marzo 2020,"Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, relativo alle misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Norme speciali in materia di trattamento ordinario di integrazione salariale, assegno ordinario, cassa integrazione in deroga."
  • Circolare n.48 del 29 marzo 2020,"Accertamento della coerenza dei dati identificativi del titolare delle prestazioni pensionistiche e di altra natura con quelli dell’intestatario/cointestatario dello strumento di riscossione attraverso nuove procedure telematiche. Eliminazione dei modelli."
  • Messaggio n.1416 del 30 marzo 2020,"Congedo per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dei lavoratori autonomi. Estensione permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, per i lavoratori dipendenti del settore privato. Rilascio procedure."
  • Circolare n.49 del 30 marzo 2020,"Indennità COVID-19 e proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione di cui al decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Istruzioni contabili e fiscali. Variazioni al piano dei conti."
  • Messaggio n.1447 del 1°aprile 2020,"Bonus Asilo nido 2020. Rimborso dell’onere sostenuto per le mensilità riferite ai periodi di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo 2020. Cumulabilità con il bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting di cui agli articoli 23 e 25 del D.L. n. 18/2020."
  • Messaggio n.1464 del 2 aprile 2020,"Indennità COVID 19 in favore di alcune categorie di lavoratori autonomi, liberi professionisti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori subordinati ai sensi del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Procedura per la presentazione delle domande."
  • Messaggio n.1465 del 2 aprile 2020,"Bonus per i servizi di assistenza e sorveglianza dei minori di cui agli articoli 23 e 25 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 19. Procedura per la presentazione delle domande." 
  • Messaggio n.1478 del 2 aprile 2020,"Integrazione circolare n. 47/2020. Trattamenti di integrazione salariale in deroga, di cui all’articolo 17 del D.L. n. 9/2020, in favore dei datori di lavoro iscritti al FIS con meno di 15 dipendenti."
  • Circolare n.50 del 4 aprile 2020,"Emergenza COVID-19. Articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Sospensione della decorrenza dei termini decadenziali in materia previdenziale. Primi chiarimenti."
  • Messaggio n.1508 del 6 aprile 2020,"Semplificazione delle modalità di gestione e compilazione del modello “IG Str Aut” (cod. “SR41”) contenente i dati per il pagamento diretto ai lavoratori delle integrazioni salariali."
  • Messaggio n.1516 del 7 aprile 2020," Circolare n. 45 del 2020. Congedo per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dei lavoratori autonomi. Estensione dei permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, per i lavoratori dipendenti del settore privato. Proroga del congedo di cui all’articolo 23 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, in conseguenza del D.P.C.M. del 1° aprile 2020."
  • Messaggio n. 1546 dell' 8 aprile 2020. "Messaggio n. 1374 del 25 marzo 2020. Implementazione procedurale della funzione dell’applicativo Durc on Line".
  • Messaggio n. 1525 del 7 aprile 2020, "Istruzioni operative per l’invio dei decreti di concessione regionali relativi alla cassa integrazione in deroga di cui all'articolo 22 del D.L. n. 18/2020."
  • Messaggio n. 1541 dell'8 aprile 2020,"Rilascio della nuova causale “COVID-19 CISOA”. Modalità di presentazione delle domande."
  • Circolare n. 52 del 9 aprile 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19: misure concernenti la sospensione dei termini introdotte dal decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Sospensione degli adempimenti e del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. Integrazioni alla circolare n. 37/2020. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti."
  • Messaggio n.1607 del 14 aprile 2020,"Lavoratori beneficiari della CIGO, dell’assegno ordinario e della CIG in deroga con causale “COVID-19 nazionale”. Modifiche introdotte dall’articolo 41 del decreto-legge n. 23/2020."
  • Messaggio n.1608 del 14 aprile 2020,"Emergenza COVID-19. Articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Sospensione degli obblighi connessi alla fruizione del Reddito e della Pensione di Cittadinanza e del Reddito di Inclusione."
  • Messaggio n. 1633 del 15 aprile 2020, "Regolamentazione comunitaria. Settore legislazione applicabile. Emergenza COVID-19 - UE e validità dei formulari A1."
  • Messaggio n. 1627 del 15 aprile 2020, "Fondo di garanzia del TFR e dei crediti di lavoro di cui all’articolo 2 della legge n. 297/1982 e agli articoli 1 e 2 del D.lgs n. 80/1992."
  • Messaggio n. 1621 del 15 aprile 2020, "Chiarimenti sulle modalità di fruizione del congedo COVID-19 di cui all’articolo 23 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Compatibilità."
  • Messaggio n. 1648 del 16 aprile 2020, "Circolare n. 45 del 2020. Congedo per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dei lavoratori autonomi. Estensione dei permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, per i lavoratori dipendenti del settore privato. Proroga del congedo di cui all’articolo 23 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, in conseguenza del D.P.C.M. del 10 aprile 2020."
  • Messaggio n. 1658 del 17 aprile 2020, "Modalità di presentazione delle domande di cassa integrazione in deroga inviate con causale “Covid-19” per le Province autonome di Trento e Bolzano, di cui all'articolo 22, comma 5, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18/2020."
  • Messaggio n. 1692 del 21 aprile 2020, "Aggiornamento del tracciato Uniemens ListaPosPA. Implementazione degli elementi per la dichiarazione di sospensione contributiva relativa ad eventi calamitosi. Implementazione dell’elemento “AltriImportiDovuti Z2” con l’introduzione tipo evento per COVID-19."
  • Circolare n. 56 del 23 aprile 2020, "Iscrizione delle aziende non agricole alla contribuzione agricola unificata. Riclassificazione dell’impresa dal settore agricolo ad altro settore: effetti sui rapporti di lavoro e recupero delle prestazioni erogate ai lavoratori nel caso di riclassificazione del rapporto di lavoro".
  • Messaggio n. 1775 del 27 aprile 2020, "Decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori ed imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Integrazioni salariali di cui agli articoli n. 13, 14 e 15 del D.L. n. 9/2020. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Integrazioni salariali di cui agli articoli n. 19, 20, 21 e 22 del D.L. n. 18/2020. Aspetti contributivi ed istruzioni operative per la compilazione dell’Uniemens. Modalità operative pagamenti diretti. Istruzioni contabili e fiscali. Variazioni al piano dei conti."
  • Messaggio n. 1754 del 28 aprile 2020, "Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”. Sospensione del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali ai sensi dell’articolo 18 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23. Prime indicazioni operative".
  • Messaggio n. 1822 del 30 aprile 2020, "Rapporto tra indennità di malattia e integrazioni salariali (CIG), assegno ordinario (FIS) e CIG in deroga."
  • Messaggio n. 1800 del 29 aprile 2020, "Semplificazione delle modalità di presentazione del Modello IS/Agr.1/bis (cod. “SR43”)".
  • Circolare n. 58 del 7 maggio 2020, "Trattamento di cassa integrazione in deroga per unità produttive site in 5 o più Regioni o Province autonome".
  • Messaggio n. 1946 dell'11 maggio 2020, "Versamento di contributi derivanti da norme contrattuali previste dai CCNL applicati, in presenza della sospensione degli obblighi contributivi stabilita in via legislativa."
  • Messaggio n. 1981 del 14 maggio 2020,"Indennità di cui agli articoli 26, 27, 28, 29, 30 e 38 del decreto-legge n. 18/2020. Istanze con pagamento su IBAN dell’Area SEPA (extra Italia).
  • Messaggio n. 1997 del 14 maggio 2020, "Decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori ed imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Integrazioni salariali di cui agli articoli 13, 14 e 15 del D.L. n. 9/2020. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Integrazioni salariali di cui agli articoli 19, 20, 21 e 22 del D.L. n. 18/2020. Invio comunicazioni alle aziende dei codici conguaglio associati alle autorizzazioni".
  • Circolare n. 59 del 16 maggio 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19: misure concernenti la sospensione dei termini introdotte dal decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”. Sospensione del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie
    professionali. Integrazioni delle circolari n. 37 del 12 marzo 2020 e n. 52 del 9 aprile 2020. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti
    ".
  • Circolare n. 22 del 20 maggio 2020, "Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” - Articolo 42 comma 2, convertito dalla legge 24 aprile 2020, n. 27. Chiarimenti".
  • Messaggio n. 2093 del 20 maggio 2020,"Codici contratto all’interno del flusso Uniemens. Modifiche dal periodo di paga giugno 2020".
  • Messaggio n. 2097 del 20 maggio 2020, "Emergenza COVID-19. Chiarimenti in ordine alla sospensione dei termini in materia assistenziale ai sensi degli articoli 34 e 83 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27".
  • Messaggio n. 2101 del 21 maggio 2020, "Semplificazione adempimenti operativi per la compilazione delle domande di cassa integrazione ordinaria e di assegno ordinario. Precompilazione delle domande per le proroghe dei periodi di sospensione: rilascio funzione “Copia/Duplica domanda”. Dichiarazione fruito CIGO COVID".
  • Circolare n. 60 del 21 maggio 2020, "Corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2020 - 30 giugno 2021".
  • Messaggio n. 2131 del 22 maggio 2020, "Disciplina del Reddito di Emergenza (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34). Apertura della procedura di trasmissione delle domande tramite il sito internet dell’Istituto".
  • Circolare n. 61 del 23 maggio 2020, "Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, coordinato con la legge di conversione 24 aprile 2020, n. 27, relativo alle misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Articolo 22, commi 1, 5, 5-bis e 5-ter. Trattamento di cassa integrazione in deroga per le Province autonome di Trento e di Bolzano".
  • Messaggio n. 2162 del 25 maggio 2020, "Emergenza epidemiologica da COVID-19: disposizioni concernenti la sospensione dei termini introdotta dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” e, altresì, dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”. Prime indicazioni operative".
  • Messaggio n. 2183 del 26 maggio 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34: termine di presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria e di assegno ordinario. Prime indicazioni".
  • Messaggio n. 2184 del 26 maggio 2020, "Indennità lavoratori domestici di cui all’articolo 85 del decreto-legge 19 maggio 2000, n. 34. Procedura per la presentazione delle domande".
  • Messaggio n. 2209 del 27 maggio 2020, "Prime informazioni sul bonus baby-sitting di cui all’articolo 72 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, c.d. Decreto Rilancio. Previsione di nuovi importi. Introduzione del bonus centro estivo e servizi integrativi per l’infanzia".
  • Circolare n. 66 del 29 maggio 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio). Nuove misure urgenti di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, proroga ad aprile dell’indennità Covid-19 ai beneficiari di marzo 2020 e nuove categorie di beneficiari per aprile 2020".
  • Messaggio n. 2261 del 1° giugno 2020, "Articolo 46 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, in materia di licenziamenti collettivi e individuali per giustificato motivo oggettivo. Tutela NASpI".
  • Circolare n. 67 del 29 maggio 2020, "Decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle finanze, 30 aprile 2020, n. 10 (repertorio n. 10 del 4 maggio 2020), attuativo dell’articolo 44 del decreto-legge n. 18 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 2020. Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. decreto Rilancio Italia). Indennità per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020 per alcune tipologie di lavoratori danneggiati dal virus COVID-19 e non coperti da altre tutele. Istruzioni contabili e fiscali. Variazioni al piano dei conti".
  • Circolare n. 68 del 31 maggio 2020, "Articolo 103 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34. Presentazione dell’istanza, da parte di datori di lavoro italiani o cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea, ovvero cittadini stranieri in possesso del titolo di soggiorno di cui all’articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni, che intendono dichiarare la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato irregolare con cittadini italiani o comunitari"
  • Circolare n. 69 del 3 giugno 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID19”. Disciplina del Reddito di Emergenza".
  • Circolare n. 71 del 3 giugno 2020, "Modifica del requisito contributivo utile per il riconoscimento dell’indennità di maternità o paternità e congedo parentale in favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge n. 335/1995, a seguito delle novità introdotte dal decreto-legge 3 settembre 2019, n. 101, convertito dalla legge 2 novembre 2019, n. 128. Istruzioni contabili".
  • Messaggio n. 2327 del 4 giugno 2020, "Presentazione dell’istanza ai sensi dell’articolo 103 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, da parte di datori di lavoro italiani o cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea, ovvero cittadini stranieri in possesso del titolo di soggiorno di cui all’articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni, che intendono dichiarare la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato irregolare con cittadini italiani o comunitari. Istruzioni per la compilazione del modello F24 per il versamento dei contributi forfettari dovuti ai sensi dell’articolo 103, comma 7, del D.L. n. 34/2020".
  • Messaggio n. 2350 del 5 giugno 2020, "Avvio della nuova procedura per la presentazione delle domande per i nuovi bonus per servizi di baby-sitting e per la comprovata iscrizione ai centri estivi e servizi integrativi per l’infanzia".
  • Circolare n. 72 del 9 giugno 2020, "Esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali per le nuove iscrizioni alla previdenza agricola effettuate nell’anno 2020, ai sensi dell’articolo 1, comma 503, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020). Istruzioni operative e contabili. Variazioni al piano dei conti".
  • Messaggio n. 2423 del 12 giugno 2020, "Promozione del lavoro agricolo. Indicazioni operative per i percettori del Reddito di Cittadinanza (articolo 94 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34)".
  • Messaggio n. 2430 del 12 giugno 2020, "Codici contratto all’interno del flusso Uniemens. Modifiche dal periodo di paga luglio 2020". 
  • Circolare n. 73 del 17 giugno 2020, "Articolo 72 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, pubblicato nella G.U. n. 128 del 20 maggio 2020 (S.O. n. 21), rubricato “Modifiche agli articoli 23 e 25 in materia di specifici congedi per i dipendenti”; disciplina del bonus per servizi di baby-sitting e per l’iscrizione ai centri estivi, ai servizi integrativiper l'infanzia di cui all'articolo 2 del decreto legislativo 13aprile 2017, n. 65, ai servizi socio-educativi territoriali, aicentri con funzione educativa ericreativa e ai servizi integrativi oinnovativi per la prima infanzia".
  • Messaggio n. 2479 del 17 giugno 2020, "Articolo 152 del decreto-legge n. 34/2020. Sospensioni dei pignoramenti dell’Agente della riscossione su somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento. Istruzioni per le prestazioni a sostegno del reddito. Istruzioni contabili".
  • Messaggio n. 2489 del 17 giugno 2020, "Prime indicazioni sulla gestione dell’istruttoria delle nuove domande di CIGO e assegno ordinario, rilascio domanda INPS di CIG in deroga, anticipo 40% del pagamento diretto delle integrazioni salariali".
  • Messaggio n. 2503 del 18 giugno 2020, "Presentazione delle domande per il trattamento di cassa integrazione in deroga per aziende plurilocalizzate".
  • Messaggio n. 2510 del 18 giugno 2020, "Articolo 81 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34. Verifica della regolarità contributiva Durc On Line. Precisazioni".
  • Messaggio n. 2520 del 19 giugno 2020, "Modifica dei termini per la presentazione delle domande di Reddito di emergenza. Articolo 2 del decreto-legge 16 giugno 2020, n. 52".
  • Circolare n. 75 del 22 giugno 2020, "Articolo 1, commi 251 e 253, della legge n. 145/2018, così come modificati dall’articolo 87 del decreto-legge n. 34/2020. Indennità pari al trattamento di mobilità in deroga per i lavoratori cessati senza titolo alla NASpI. Istruzioni contabili"
  • Circolare n. 76 del 23 giugno 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio), recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Estensione delle indennità NASpI e DIS-COLL. Promozione del lavoro agricolo" .
  • Messaggio n. 2584 del 24 giugno 2020, "Indicazioni operative per il riconoscimento della tutela previdenziale della malattia, in attuazione dell’articolo 26 del decreto-legge n. 18 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27 del 2020, rubricato “Misure urgenti per la tutela del periodo di sorveglianza attiva dei lavoratori del settore privato
  • Circolare n. 78 del 27 giugno 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID19”. Articoli 22-quater e 22-quinquies del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, così come introdotti dall’articolo 71, comma 1, del decreto-legge n. 34/2020, e successivamente modificati dal decretolegge 16 giugno 2020, n. 52. Anticipazione dei trattamenti di cassa integrazione ordinaria, in deroga e dell’assegno ordinario dei fondi di solidarietà bilaterali. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti".
  • Circolare n. 80 del 6 luglio 2020, "Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio Italia), recante: “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”. Indennità per il mese di maggio 2020. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti".
  • Messaggio n. 2715 del 07 luglio 2020, "Indennità per i lavoratori domestici di cui all’articolo 85 del decretolegge 19 maggio 2020, n. 34. Rilascio procedura internet per l’invio delle richieste di riesame".
  • Circolare n. 81 dell'8 luglio 2020, "Congedo per emergenza COVID-19 in favore dei lavoratori dipendenti del settore privato, dei lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, e dei lavoratori autonomi iscritti all’INPS. Estensione permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, per i lavoratori dipendenti del settore privato. Ampliamento numero di giornate fruibili ed estensione del periodo di fruizione ai sensi degli articoli 72 e 73 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34".

INL

Agenzia delle Entrate

  • Circolare n.6/E del 23 marzo 2020, "Sospensione dei termini e accertamento con adesione - Articoli 67 e 83 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (cd. decreto “Cura Italia”) – Primi chiarimenti."
  • Risoluzione n.17/E del 31 marzo 2020,"Istituzione dei codici tributo per il recupero in compensazione da parte dei sostituti d’imposta, tramite modelli F24 e F24 “enti pubblici” (F24 EP), del premio erogato ai lavoratori dipendenti ai sensi dell’articolo 63 del decretolegge 17 marzo 2020, n. 18.
  • Circolare n. 8/E del 3 aprile 2020. "Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID 19”. Risposte a quesiti".
  • Risoluzione n. 18/E del 9 aprile 2020, "Premio ai lavoratori dipendenti – Ulteriori Chiarimenti - Articolo 63 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18."
  • Circolare n. 9/E del 13 aprile 2020,"Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”.
  • Circolare n. 10/E del 16 aprile 2020, "Rinvio delle udienze e sospensione dei termini processuali a seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 - Articolo 83 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 e articolo 36 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 – Primi chiarimenti."
  • Vademecum - le misure fiscali del D.L. n. 23/2020;
  • Circolare n.11/E del 6 maggio 2020, "Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 recante «Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19» e decretolegge 8 aprile 2020, n. 23, recante «Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali». Ulteriori risposte a quesiti".​
  • Circolare n.15/E del 13 giugno 2020, "Chiarimenti ai fini della fruizione del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 25 del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 recante «Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19".

ABI

Normativa Regionale 
Regione Abruzzo
  • Ordinanza n. 1 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione, e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica." 
Regione Basilicata
  • Ordinanza n. 2 del 27 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione, e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. "
  • Ordinanza n. 3 dell'8 marzo 2020, "Misure urgenti per il contrasto e il contenimento sul territorio regionale del diffondersi dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833". 
Regione Calabria
  • Ordinanza n. 1 del 27 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione, e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza n. 2 del 5 marzo 2020, "Individuazione delegati del soggetto attuatore".
  • Ordinanza n. 3 dell'8 marzo 2020, "Urgenti misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica".

Regione Campania

  • Ordinanza n.1 del 24 febbraio 2020, "Misure organizzative volte al contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica derivante da COVID-19." 
  • Ordinanza n.2 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza n.3 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza n.4 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."​
  • Ordinanza n.13 del 12 marzo 2020, "Ulteriori disposizioni del Presidente della Regione Campania per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art. 50 del TUEL."
  • Ordinanza n. 15 del 13 marzo 2020"Ulteriori disposizioni del Presidente della Regione Campania per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art. 50 del TUEL."
  • Ordinanza n. 16 del 13 marzo 2020, "Ulteriori disposizioni del Presidente della Regione Campania per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 . Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dell'art. 50 del TUEL."

Regione Emilia-Romagna

Regione Friulia-Venezia Giulia

  • Ordinanza del 23 febbraio 2020"Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia."

Regione Lazio

  • Ordinanza del 26 febbraio 2020"Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza del 6 marzo 2020, "Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate agli operatori, agli utenti, alle Aziende, agli Enti pubblici e alle strutture private accreditate del Servizio Sanitario Regionale.
  • Ordinanza dell'8 marzo 2020, "Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate alle persone provenienti dalle zone indicate dal DPCM 8 marzo 2020 e rientranti nella Regione Lazio e ulteriori misure di prevenzione."
  • Ordinanza del 9 marzo 2020, epidemiologica da COVID-19."Modifiche e integrazioni all'ordinanza Z00004 dell'8 marzo 2020, recante: "Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate alle persone provenienti dalle zone indicate dal DPCM 8 marzo 2020 e rientranti nella Regione Lazio e ulteriori misure di prevenzione."
  • Ordinanza del 13 marzo 2020,"Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza del 17 marzo 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."
  • Ordinanza del 18 marzo 2020, "Modifiche e integrazioni all'Ordinanza del Presidente della Regione Lazio 17 marzo 2020, n. Z00010, recante "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica". 
Regione Liguria
Regione Lombardia
Regione Marche
  • Ordinanza n. 2 del 27 febbraio 2020, "Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19."
  • Ordinanza n. 3 del 3 marzo 2020, "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19."
  • Ordinanza dell' 8 marzo 2020, "Misure per il contrasto e il contenimento sul territorio regionale del diffondersi del virus COVID-19 ai sensi dell'art. 32 della Legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica".
​​Regione Molise
  • Ordinanza n.1 del 24 febbraio 2020"Ulteriori misure di prevenzione e sorveglianza contro la diffusione della malattia infettiva COVID-2019 nel territorio della Regione Molise."
  • Ordinanza n.2 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 (coronavirus). Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."

Regione Piemonte

  • Ordinanza del 23 febbraio 2020, "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione Piemonte."
  • Ordinanza del 1 marzo 2020, "Ordinanza di sospensione delle attività didattiche e educative nei giorni 2 e 3 marzo 2020".
  • Ordinanza n. 33 del 20 marzo 2020, "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Disposizioni per il contrasto dell'assembramento di persone."

Regione Puglia

  • Ordinanza del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."

Regione Sardegna

  • Ordinanza del 23 febbraio 2020, "Ordinanza contingibile e urgente per l'attuazione di ulteriori misure contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19 tese a potenziare le misure operative volte all'identificazione e gestione di eventuali casi sospetti di passeggeri in arrivo nei porti e aeroporti del territorio regionale sardo."
  • Ordinanza dell'8 marzo 2020, "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nel territorio Regionale della Sardegna.Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica."

Regione Sicilia

Regione Toscana
  • Ordinanza n.1 del 21 febbraio 2020, "Misure organizzative ed attuative dell'ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 contro la diffusione infettiva COVID -19."
  • Ordinanza n.2 del 22 febbraio 2020, "Integrazioni dell'Ordinanza n. 1 del 21 febbraio 2020 Misure organizzative ed attuative dell'ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19." 
  • Ordinanza n.3 del 23 febbraio 2020, "Ulteriori integrazioni allemisure organizzative ed attuative all'ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 contro la diffusione della malattia infettiva COVID -19."
  • Ordinanza n. 9 dell'8 marzo 2020, "Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.”
Regione Umbria
  • Ordinanza n. 1 del 26 febbraio 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica". 
  • Ordinanza n. 3 del 4 marzo 2020, "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019 nel territorio della Regione Umbria".

Regione Veneto

  • Ordinanza del 23 febbraio 2020, "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione Veneto."
  • Accordo Quadro per la Cassa integrazione in deroga e per la concessione dell’Indennità di lavoro autonomo
  • Accordo Quadro per la Cassa integrazione in deroga e per la concessione dell’Indennità di lavoro autonomo 20.03.2020
  • Accordo Quadro per la Cassa integrazione in deroga nel Veneto  25.05.2020

 

ACCORDI

 

Normativa di settore

Comunicazioni Assolavoro

FAQ Assolavoro

Guida operativa per la gestione dei dipendenti “diretti” -  Assegno ordinario con causale “COVID-19 nazionale"

Sezione Cassa Integrazione in Deroga (riservata agli utenti registrati del sito)

Sezione Cassa Integrazione in Deroga: disciplina nazionale, regionale e focus sulla somministrazione

 

Analisi, studi e best practice

Organismi Internazionali

Position Paper

Analisi