Legale

INPS: Certificato anche cartaceo in caso di permanenza prolungata in Pronto Soccorso

Messaggio n. 1074/2018

Con messaggio n. 1074/2018, l’INPS fornisce istruzione operative per i casi di permanenza di pazienti presso le unità operative di pronto soccorso, per trattamenti sanitari a seguito di accesso, di durata prolungata nel tempo. Poiché la fattispecie presenta le medesime caratteristiche del ricovero ospedaliero deve, quindi, essere considerata tale anche ai fini della tutela previdenziale.

Pertanto, l’INPS comunica che “nelle ipotesi residuali in cui le citate strutture siano impossibilitate a procedere con la trasmissione telematica dei certificati di ricovero o di malattia, questi potranno essere rilasciati in modalità cartacea, avendo cura di riportare tutti gli elementi obbligatori previsti dalla legge con particolare riguardo alla diagnosi e alla prognosi”.